Centro anziani Sasso

Descrizione

Il centro diurno per anziani e’ un edificio di nuova costruzione che si colloca in una area prima occupata da attrezzature sportive e in particolare in un lotto di mq 25×25 ca. Il centro diurno per anziani assume un ruolo di rilievo sia per la sua funzione sociale che per la sua collocazione fisica tra la piazza fratelli cervi a sud, un parco pubblico a nord e una zona di nuova espansione ad ovest. L’edificio sistemato a ridosso del terrapieno esistente viene concepito anche come collegamento tra i due livelli e, grazie a due ingressi principali, viene migliorata la fruibilita’ e integrazione nel contesto; un ingresso sul lato della piazza, a livello strada, e’ servito anche da una piccola area parcheggio per la sosta di un piccolo pullman o di una macchina per portatori di handicap e l’ altro ingresso a livello +3.00 m si collega alla zona di nuova espansione. Si presenta con una pianta di forma quadrata con una base esterna di m 15×15; la sua collocazione all’interno del lotto garantisce 400 mq di spazio verde organizzato su tre lati dell’edificio e a due livelli differenti. l’edificio e’ articolato su tre piani e potra’ ospitare 20 utenti circa, oltre al personale necessario all’assistenza (4 utenti); inoltre il piano intermedio sara’ reso in parte indipendente dal resto dell’edificio e quindi usufruibile in orari diversi da quelli del centro anziani per accedere alla palestra. ogni piano e’ servito da un ampio vano scala e un ascensore adatto a portatori di handicap motori, e attrezzato con servizi igienici (anche per disabili).

I materiali di finitura dell’edificio sono di pareti multistrato con finitura esterna intonacata a diversi colori. Gli infissi sono in alluminio elettro-colorato ral 7037 grigio polvere, i bancali in cemento grigio, il sistema di oscuramento con tende alla veneziana esterne. la struttura del coperto √® realizzata con travi in legno lamellare curve, il manto di copertura in rame. Un piccolo giardino d’inverno al secondo piano contribuisce al riscorntro d’aria delle zone relax e dell’atrio.¬† scarica il manifesto

Collaboratori: Arch. Tania Ciammitti, Ing. Campagna (strutture); per.ind. Cerasi (impianti meccanici); per.ind. Tedeschi (impianti elettrici)